Posta Elettronica Certificata

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

La PEC

La posta elettronica certificata (PEC) è un tipo particolare di posta elettronica, utilizzato attualmente in Italia, Svizzera e Hong Kong, che permette di dare a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento tradizionale garantendo così la prova dell’invio e della consegna. Anche il contenuto può essere certificato e firmato elettronicamente oppure criptato garantendo quindi anche autenticazione, integrità dei dati e confidenzialità.

Attualmente la PEC è indispensabile per le comunicazioni con la Pubblica Amministrazione ed è richiesta per inoltrare le domande di contributo bandite dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Viene sempre più spesso utilizzata anche dai professionisti, che sono tenuti ad averne una, in quanto permette di avere la certezza immediata della ricezione del messaggio da parte del destinatario, di conoscere l’esatto contenuto di quanto è stato ricevuto, di allegare un gran numero di documenti elettronici (progetti, calcoli, documenti, immagini, …).

La PEC abbatte i tempi e i costi delle spedizioni postali con raccomandata, in quanto, a fronte di un costo di pochi  € all’anno, garantisce spedizioni praticamente illimitate con tempi di consegna quasi immediati e ricezione delle ricevute di consegna istantanee.

Le parrocchie che volessero dotarsi di PEC possono contattare il servizio Informatico Diocesano alla mail sid@diocesiudine.it per avere una casella PEC con dominio @pec.chiesacattolica.it oppure richiederla ad uno dei provider nazionali che la forniscono.