Dichiarazione IMU/TASI per le Parrocchie: un incontro esplicativo

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
La predisposizione dei dati per la compilazione della Dichiarazione IMU/TASi per le Parrocchie si è dimostrata più complessa di quanto previsto. Ne fanno fede le numerose telefonate che in questi giorni giungono all’Ufficio Amministrativo Diocesano. A complicare le cose si aggiungono le richieste di pagamento dell’acconto TASI che diversi Comuni hanno inviato alle Parrocchie, assoggettando all’imposta immobili che ne sono per natura esenti. Si ribadisce che la dichiarazione IMU-TASI ENC per le parrocchie e gli altri enti ecclesiastici va presentata entro il 30 novembre 2014 e costituirà la base per determinare l’imposta dovuta e per l’amministrazione comunale lo strumento per verificare la corretta applicazione delle norme.
 
Si ricorda che la Curia ha stipulato un accordo con il CAF ACLI per la compilazione della dichiarazione e per il suo successivo inoltro telematico. Si invitano, quindi, tutte le Parrocchie ad avvalersi di detto CAF al fine anche di avere una omogeneità nelle dichiarazioni e negli indirizzi delle esenzioni (poi anche per risparmiare).
 
I CAF ACLI presenti sul territorio e che saranno disponibili per le dichiarazioni sono i seguenti:

CAF ACLI di Udine, via Aquileia 22, tel. 0432.505720, fax 07432.1830104, e-mail: udine@acliservice.acli.itCAF ACLI di Codroipo, via Friuli 5, tel. 0432.904434, fax 0432.904434CAF ACLI di Tolmezzo, via Lequio 10, tel. 0433.468291, fax. 0433.41176

 
Prima di accedere al CAF è necessario predisporre con estrema precisione tutti i dati necessari secondo il fac simile allegato a questa pagina e nei casi di dubbio rivolgersi all’Ufficio Amministrativo.
 
Tuttavia, data la complessità delle esenzioni dall’imposta, l’Ufficio Amministrativo ha programmato una riunione per illustrare la relativa normativa. La riunione si terrà a Udine, sabato 25 ottobre con inizio alle ore 9.30 presso il Centro Paolino d’Aquileia in via Treppo 5/B (cortile del complesso diocesano). Alla riunione sono caldamente invitati a partecipare i Parroci e/o almeno un componente dei Consigli Parrocchiali per gli Affari Economici.
 
Un ultima raccomandazione: prima di accedere ai CAF è opportuno attendere la riunione del 25 ottobre ed in ogni caso di tenere monitorato il sito diocesano www.uad.diocesiudine.it.
 
Per approfondire:

Modalità e tempistiche di dichiarazione.